Expo 2015: temi, obiettivi, progetti

L’obiettivo di EXPO 2015 è dare risposte concrete ad una grande sfida: “riuscire a garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del Pianeta e dei suoi equilibri”. Vi raccontiamo qui temi, obiettivi e progetti di un luogo di confronto tra le nazioni su temi essenziali come l’alimentazione e la gestione delle risorse.

Gli itinerari tematici

L’intera EXPO si sviluppa in cinque itinerari tematici che vanno incontro ad esigenze e interessi differenti. Vediamoli insieme.

Storia dell’Uomo, storie di cibo
Stile di vita, evoluzione tecnologica e alimentazione nei secoli, un percorso che svela il nostro passato e molto può insegnarci sul futuro.

Abbondanza e privazione: il paradosso del contemporaneo
Morti di fame e morti di cibo. L’EXPO ci propone un viaggio alla scoperta di questa lacerante contraddizione del nostro tempo, figlia di ingiustizia e ignoranza, proponendo possibili strade di cambiamento.

Il futuro del cibo
Conoscere e capire le conquiste scientifiche per arrivare ad un’alimentazione consapevole.

Cibo sostenibile = mondo equo
Rispetto per il patrimonio culturale e le tradizioni dell’altro, per le risorse del pianeta, per la biodiversità. Un tema complesso, un obiettivo ambizioso e vitale.

Il gusto è conoscenza
Cucina è cultura. Le tradizioni culinarie di un popolo ci dicono molto della sua storia e del suo habitat. Aprirsi alla conoscenza di tutto questo ci arricchisce.

I cluster: contaminazione e identità

In passato i paesi che non possedevano un proprio padiglione venivano organizzati per aree geografiche di riferimento. L’EXPO 2015 rivoluziona questa procedura introducendo i Cluster: spazi espositivi che raccolgono diverse nazioni attorno ad una tema comune, invitando così al dialogo e al confronto.

Le grandi aree tematiche individuate sono le seguenti:

Filiere alimentari

  • Riso – Abbondanza e sicurezza
  • Caffé – L’energia delle idee
  • Cacao – Il cibo degli dei
  • Cereali e tuberi – Vecchie e nuove colture
  • Frutta e legumi
  • Il mondo delle spezie

Identità tematica

  • L’agricoltura e l’alimentazione delle zone aride
  • Isole Mare e Cibo
  • Bio-Mediterraneo – Salute, bellezza e armonia

Feeding Knowledge: dal confronto nascono grandi idee

Tra i progetti promossi dall’EXPO segnaliamo Feeding Knowledge sviluppato in collaborazione con l’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari (IAMB/CIHEAM) e il Politecnico di Milano. Il progetto si basa sull’idea che “lo sviluppo delle conoscenze e la condivisione sono gli strumenti principali per trovare soluzioni concrete per la sicurezza alimentare che soddisfino le esigenze dei Paesi in via di sviluppo”.

Esperti, ricercatori, scienziati lavoreranno insieme su cinque aree tematiche:

  • Gestione sostenibile delle risorse naturali;
  • Miglioramento della qualità e quantità della produzione agricola;
  • Dinamiche socio-economiche e mercati globali;
  • Sviluppo sostenibile delle piccole comunità rurali in aree marginali;
  • Modelli di consumo alimentare: dieta, ambiente, società, economia e salute.

L’obiettivo è duplice: da una parte, fare rete, discutere e confrontarsi per individuare soluzioni concrete ai problemi più gravosi, dall’altra stilare delle best practices che possano diventare  punto di riferimento a livello mondiale per uno sviluppo sostenibile.

EXPO World Recipes: conoscere e sperimentare nuovi sapori

Infine, vi segnaliamo EXPO World Reciper: un ricettario on line in italiano e in inglese che cresce giorno dopo giorno grazie alla collaborazione di blogger, chef e consorzi.

Ad oggi il ricettario conta circa 40.500 ricette in lingua italiana e circa 138.000 ricette in lingua inglese, provenienti da migliaia di fonti diverse, con oltre 60 paesi di riferimento e i numeri sono in continua crescita. Per ognuna delle ricette vengono indicati i valori nutrizionali, l’impatto ambientale, l’ingrediente prioritario e la nazione di riferimento. In questo modo, a partire dalle ricette è possibile esplorare le cucine tradizionali di diversi paesi e approfondire le caratteristiche di specifici alimenti per un approccio più consapevole all’alimentazione.

Torneremo a parlare dell’EXPO 2015 approfondendone ogni volta specifici aspetti e progetti. Crediamo davvero che l’EXPO possa essere un’occasione concreta di dialogo e cambiamento, non buttiamola via.

Fonti

www.expo2015.org

Foto di copertina

Zaser, Baby, su Flickr CC.