Cavatorta - Life Programma

La riduzione dell’impatto ambientale dei processi produttivi è sempre stato tra gli obiettivi strategici del Gruppo Cavatorta.
I nostri sforzi, tesi alla tutela dell’ambiente e della salute, hanno trovato un partner d’eccezione nella Commissione Europea che, attraverso lo strumento finanziario LIFE, sta supportando e sostenendo il nostro impegno per uno sviluppo sostenibile.

ESD – Eco Sustainable Drawing

Progetto LIFE04 ENV/IT/000598

Il primo progetto, realizzato da Metallurgica Abruzzese, ha permesso di dimostrare la fattibilità di un nuovo sistema eco-sostenibile per il trattamento delle vergelle e dei loro derivati, che consente di abbattere l’impatto ambientale delle fasi di trafilatura, pulizia e cottura che precedono la fase di zincatura.
Più in dettaglio, il ciclo di lavorazione è stato trasformato attraverso l’introduzione delle seguenti innovazioni:

  • trattamento meccanico di descagliatura a secco ad impatto ambientale nullo;
  • sistema di trafilatura a diamante policristallino, lubrificato mediante saponi recuperabili;
  • trattamento termico in atmosfera controllata a basso consumo energetico, in grado di eliminare la fase di decapaggio in acido.

Ultra Crash Treatment

Progetto LIFE09 ENV/IT/000174 

Il secondo progetto, iniziato nell’autunno 2010 presso gli stabilimenti di Metallurgica Abruzzese con la collaborazione dell’Università degli Studi di Trento in qualità di partner del progetto, concluso nell’autunno 2013, ha riguardato l’intervento all’uscita di un tradizionale forno di ricottura del filo trafilato.
Le principali innovazioni del progetto sono:

  • una fase di micropallinatura ceramica, in grado di pulire perfettamente la superficie del filo ricotto in sostituzione del decapaggio in bagno acido senza danneggiamenti;
  • una fase finale di ricopertura protettiva del filo mediante spruzzatura a freddo (cold spray) di polveri di zinco.

MDPATC

Progetto LIFE09 ENV/IT/000185

Il terzo progetto, iniziato anch’esso nell’autunno 2010 e concluso nell’autunno 2013 presso gli stabilimenti di Trafileria e Zincheria Cavatorta, ha portato alla rivisitazione di buona parte del ciclo produttivo:

  • una fase di descagliatura a secco della vergella, con l’utilizzo di scarti di lavorazione e il riciclaggio dei rifiuti ottenuti;
  • una fase di pulizia e attivazione del filo post-cottura mediante trattamento al plasma indotto da microonde;
  • una fase di zincatura in bagno terziario Zn-Al-Mg, in grado di operare a temperature più basse e con un incremento della qualità del prodotto finito.

LIFE NATURE

Progetto LIFE13 ENV/IT/000655

Il quarto progetto, iniziato in agosto 2014 e in corso di completamento presso gli stabilimenti di Metallurgica Abruzzese, con la collaborazione di SACME, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e Università Politecnica delle Marche, ha l’obiettivo di utilizzare rifiuti di alluminio e di titanio per la ricopertura del filo metallico, mediante un innovativo sistema a ridotto impatto ambientale. Sarà inoltre possibile ottenere reti metalliche elettrosaldate con prestazioni notevolmente superiori rispetto a quelle attuali.

LIFE M&M Man and Metal

Progetto LIFE14 ENV/IT/000082

L’ultimo progetto LIFE è iniziato in settembre 2015 e viene svolto in collaborazione con SACME e Università degli Studi di Padova. L’obiettivo di LIFE M&M Mand and Metal è quello di sviluppare un innovativo modello di business per ottenere filo metallico realmente eco-compatibile.

Il progetto prevede tre fasi:

  • la preparazione delle nuove leghe o pseudo-leghe protettive, utilizzando solamente metalli riciclati, quali trucioli e scarti di alluminio o scorie di zinco;
  • lo sviluppo di un sistema di termospruzzatura in grado di depositare uno strato sottile, controllato e denso delle nuove leghe protettive sulla superficie del filo;
  • il trattamento meccanico del filo ricoperto, per densificare lo strato depositato, mediante granigilatura.