Torna al blog

HSF Activa: il nuovo sistema di recinzione antintrusione Cavatorta

Cavatorta Project ha realizzato in collaborazione con Sicurit Alarmitalia Spa un nuovo sistema di recinzione antintrusione: HSF Activa™. Questo sistema di recinzione è in grado di rilevare i tentativi d’intrusione, taglio, sfondamento e scavalcamento. A differenza dei sistemi di recinzione convenzionali ai quali vengono applicati esternamente gli elementi di protezione attiva, HSF Activa™ è un sistema integrato predisposto che accoglie all’interno della struttura e dei cavidotti appositamente studiati, gli elementi di protezione attiva (sensori) e i relativi cablaggi/linee di segnale, in modo protetto, invisibile e inviolabile.

I vantaggi del sistema di recinzione Activa

Grazie a questa progettazione, il sistema garantisce un’elevata sicurezza poiché gli impianti risultano inviolabili in quanto protetti da attacchi, danneggiamenti e dagli agenti atmosferici, con conseguenti interventi manutentivi praticamente nulli e maggiore durata nel tempo.

Inoltre, HSF Activa™ gode di una estetica accattivante, con pali e pannelli dalle linee pulite e ordinate, che non richiedono ingegnosi adattamenti, come accade invece per i sistemi tradizionali.

Materiali, dimensioni, tecnologia

HSF Activa™ è costituita da pannelli di rete elettrosaldata ad alta sicurezza, prodotta utilizzando filo Galvatec® (lega Alu-Zinc) da 4 mm
(8 ga). Questi pannelli, classificati antitaglio e anticlimbing, sono realizzati per prevenire qualsiasi attacco vandalico grazie alla maglia dalla dimensione ridotta (76,2 x 12,7 mm) e alla sua resistenza, fattori che creano una barriera di sicurezza contro gli scavalcamenti, non consentendo l’appoggio di piedi o mani, e i tentativi di intrusione con tronchesi che non possono essere utilizzati in quanto non c’è abbastanza spazio tra le maglie.

Il cuore di HSF Activa™ è un sofisticato sistema di rilevamento dei punti di attacco (precisione di rilevamento di +/- 2,5 m) che, rispetto
ai tradizionali sistemi di recinzione, è completamente nascosto e a prova di manomissione. I sensori sono alloggiati in appositi scomparti ricavati all’interno dei montanti o dei correnti del sistema HSF, mentre il cavo bus di collegamento passa all’interno di speciali condotti che fanno parte della struttura e consentono la transitabilità delle linee su tutto il perimetro di recinzione.

Essendo progettato per opporre resistenza agli scavalcamenti, il sistema è studiato per rilevare le vibrazioni causate principalmente da
azioni meccaniche derivanti dal tentativo di violare il perimetro tramite utensili da taglio come smerigliatrici, oppure rileva le vibrazioni generate dall’appoggio di una scala utilizzata per scavalcare. Inoltre, HSF Activa™ utilizza la “logica differenziale” che riduce drasticamente i falsi allarmi causati da condizioni meteorologiche critiche (forti piogge, vento, grandine) consentendo al sistema di funzionare sempre in modo ottimale.

Un sistema configurabile in relazione alle esigenze

Il Sistema HSF Activa™ è totalmente configurabile, nelle dimensioni e nelle caratteristiche costruttive e dotazioni; in base alle necessità del cliente e al livello di sicurezza desiderato può inoltre integrare numerosi accessori quali sistemi di illuminazione, telecamere, altoparlanti, sensori esterni, sensori infrarossi, fibra.

Per maggiori informazioni e per richiedere un preventivo personalizzato vi invitiamo a consultare la scheda tecnica di HSF Activa™.

Articoli correlati

La recinzione di vigneti e frutteti: guida alla scelta

Tipologie e caratteristiche delle recinzioni metalliche destinate alla protezione di vigneti e frutteti.

Leggi l'articolo
Torna al blog

Iscriviti alla newsletter Cavatorta