Torna al blog

Pali per recinzione: tipologie, materiali, accessori

I pali sono uno degli elementi fondamentali di ogni sistema di recinzione. Naturalmente ne esistono di diverse tipologie, forme, materiali e dimensioni e una loro scelta oculata è essenziale nell’ottica di ottenere una recinzione solida e durevole. In questo articolo vedremo insieme le principali tipologie di pali e i relativi accessori indispensabili per una corretta posa in opera.

Materiali e tipologie di pali per recinzione

Per quanto riguarda i materiali, tra i più comuni troviamo il legno e le leghe metalliche. Il legno potrebbe risultare una scelta sostanzialmente obbligata in alcuni specifici contesti, come ad esempio quelli a destinazione agricola disciplinati da vincoli paesaggistici. D’altra parte è indubbio il fatto che i pali in legno espongono la recinzione ad un’usura più rapida rispetto a quelli metallici a causa di una minore resistenza agli agenti atmosferici e alle escursioni termiche.

Proprio per quanto riguarda i pali metallici, citiamo tra le tipologie più performanti i pali in acciaio zincato a caldo, disponibili anche nella versione plastificata. Tra le forme più diffuse abbiamo:

  • pali tondi;
  • pali a C;
  • pali a T;
  • pali ottagonali;
  • pali rettangolari e quadrati.

La forma naturalmente non coincide solo con un fattore estetico, in relazione ad essa vengono infatti a determinarsi:

  • la resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
  • la tipologia di saette di supporto utilizzabili;
  • il sistema di bloccaggio rete/palo;
  • le tipologie di installazione disponibili.

Entrando più nello specifico, le sezioni ottagonali, rettangolari e quadrate assicurano tipicamente un’ottima resistenza a sollecitazioni e forzature, oltre ad una piacevole resa estetica che le rende ideali per la recinzione di aree residenziali. Mentre i paletti a T e a C sono maggiormente indicati in contesti agricoli nei quali è richiesta semplicità di installazione, un buon livello di integrazione nel paesaggio e adattabilità alle diverse tipologie di terreni.

Per quanto riguarda poi la struttura della recinzione stessa, è bene evidenziare la distinzione tra:

  • Pali d’angolo
    Tipicamente caratterizzati da due saette di rinforzo a 90° o in alternativa da specifiche caratteristiche tecniche che garantiscono solidità alla struttura.
  • Pali intermedi
    Privi di saette di rinforzo.

Per alcune tipologie di recinzione, inoltre, sono previsti anche dei pali di rinforzo caratterizzati da due saette in linea con la recinzione stessa.

Tra le caratteristiche distintive di un palo per recinzione troviamo anche il sistema di bloccaggio rete/palo. Tradizionalmente tale fissaggio avviene attraverso l’utilizzo di viti e bulloni, esistono tuttavia sistemi che facilitano la fase di installazione, pur garantendo piena sicurezza e solidità alla recinzione. Tra i più interessanti troviamo:

  • placca di fissaggio + viti autofilettanti;
  • speciali clip e sistemi ad incastro che non richiedono l’utilizzo di viti e bulloni.

Gli accessori per una corretta installazione dei pali di recinzione

Infine, tra gli elementi caratterizzanti di un palo per recinzione troviamo gli accessori essenziali per una corretta posa in opera. Riportiamo qui di seguito quelli di prioritaria importanza:

  • saette di rinforzo;
  • fili e barre di tensione;
  • tenditori;
  • fili di legatura;
  • basi per l’installazione nel terreno;
  • basi per l’installazione su muretti in cemento.

Per un approfondimento delle diverse tecniche di installazione dei pali vi invitiamo alla lettura del nostro articolo

Come installare una recinzione metallica in modo semplice e sicuro

.

Concludiamo, invitandovi a prendere visione delle differenti tipologie di pali Cavatorta presenti nel

Catalogo on line

. Troverete differenti modelli progettati e realizzati per andare incontro a diverse esigenze e contesti d’uso quali residenziale, sportivo, industriale, agricolo.

Articoli correlati

La recinzione di vigneti e frutteti: guida alla scelta

Tipologie e caratteristiche delle recinzioni metalliche destinate alla protezione di vigneti e frutteti.

Leggi l'articolo

Gabbioni metallici: caratteristiche e scenari d’uso

I gabbioni metallici sono ampiamente utilizzati per la realizzazione di opere di consolidamento in diversi scenari nei quali l’opera dell’uomo e della natura coesistono e determinano specifiche esigenze in termini di sicurezza e solidità strutturale. In questo articolo vogliamo approfondire funzionalità, caratteristiche e modalità di installazione dei gabbioni metallici, così da offrire a chi abbia […]

Leggi l'articolo
Torna al blog

Iscriviti alla newsletter Cavatorta