Torna al blog

Rete metallica elettrosaldata: caratteristiche, materiali e contesti d’uso

Recinzione di aree residenziali e giardini, messa in sicurezza di aree agricole e allevamenti, recinzione di cantieri, impianti industriali e sportivi, armatura per la realizzazione di massetti per pavimenti e solai di copertura. Questi sono solo alcuni dei contesti di utilizzo della rete metallica elettrosaldata, una tipologia di rete essenziale nel settore edilizio, industriale e agricolo.

Qui analizziamo le sue caratteristiche peculiari e i contesti nei quali viene maggiormente utilizzata con l’obiettivo di offrire le informazioni necessarie per un acquisto consapevole.

Caratteristiche

La rete metallica elettrosaldata è composta da fili di acciaio saldati tra loro nei punti di incrocio. La saldatura garantisce un alto livello di resistenza e sicurezza.

Questa tipologia di rete è più rigida rispetto a quella a maglia sciolta, ciò la rende più adatta ad un’installazione su terreni pianeggianti, inoltre si presta ad una posa in abbinamento ad un muretto in cemento. In caso di terreni irregolari e dislivelli importanti meglio optare invece per una rete a maglia sciolta, caratterizzata da maggiore flessibilità.

Il diametro dei fili e la tipologia delle maglie determina il grado di robustezza e resistenza delle reti elettrosaldate. Le maglie sono tipicamente quadrate o rettangolari, di diverse dimensioni (50×50, 50×25, 50×75, 25×25 mm) e realizzate con fili lineari o sagomati. Alcune tipologie di reti hanno anche ulteriori fili e nervature di rinforzo per offrire maggiore solidità e resistenza.

Materiali più diffusi e relativi rivestimenti

La rete metallica elettrosaldata è composta da fili di acciaio con rivestimenti in zinco e in PVC. La qualità del rivestimento del filo incide notevolmente sulla resistenza e la durevolezza della rete, per questo Cavatorta si avvale di un reparto Ricerca e Sviluppo che negli anni ha messo a punto delle tecnologie esclusive per il rivestimento dei fili con l’obiettivo di offrire performance elevate in relazione a diversi contesti d’uso. Qui descriviamo brevemente le diverse tipologie di rivestimento da noi messe a punto.

Galvatec Process
Rivestimento in lega di zinco (95%) e di alluminio (5%) che rende i fili eccezionalmente resistenti alla corrosione (garantiti per oltre 30 anni), durevoli nel tempo e con altissime performance.

Galvafort Process
Zincatura forte e a caldo che assicura un rivestimento omogeneo di livello superiore rispetto al mimino richiesto dalle normative europee e un ottimo ancoraggio, esente da screpolature, anche in caso di piegature.

Galvaplax Process
Processo di plastificazione (per sinterizzazione) in cui il filo o la rete zincati vengono immersi in un bagno di primer che favorisce l’adesione delle polveri in PVC al metallo formando un rivestimento compatto e omogeneo. Oltre a garantire un’elevata resistenza alla corrosione, questo processo consente di ottenere un rivestimento esteticamente uniforme e brillante.

Seaplax
Seaplax Process nasce dall’incontro tra Galvafort Process e Galvaplax Process rispetto al quale offre ulteriore protezione e resistenza, in particolare nei casi dove è necessaria l’immersione in acqua salata e in presenza di temperature estreme e importanti escursioni termiche.

Rete elettrosaldata in pannelli e rete in rotoli

La rete metallica elettrosaldata è venduta in rotoli o in pannelli.

Le reti in rotolo sono caratterizzate da fili di diametro inferiore, tali da poter essere avvolte su loro stesse. Nel nostro catalogo sono presenti reti elettrosaldate in rotolo realizzate con fili di differente diametro, progettate per rispondere al meglio alle specifiche esigenze di ogni contesto d’uso.

Le reti metalliche elettrosaldate in pannelli sono invece caratterizzate da fili di diametro maggiore e si caratterizzano per un alto grado di robustezza e solidità.

Entrambe le tipologie, in rotoli e in pannelli, possono caratterizzarsi per maglie differenziate, fili di rinforzo, punte anti-scavalcamento nei contesti dove devono garantire maggiore solidità e sicurezza.

Contesti d’uso

Gli ambiti di utilizzo delle reti elettrosaldate sono molteplici e spaziano dal settore residenziale a quelli industriali e agricoli. Sono infatti una scelta eccellente per recintare e mettere in sicurezza aree agricole e di allevamento, impianti sportivi, cantieri temporanei, aree residenziali e industriali.

Nel nostro catalogo troverete configurazioni più leggere adatte alle recinzioni comuni e reti ad alta sicurezza con maglie molto strette, punte anti-scavalcamento e protezione catodica contro tagli e abrasioni, progettate per proteggere da ogni tentativo di intrusione.

Articoli correlati

Come scegliere e installare la giusta recinzione per la casa

Una guida ricca di consigli per aiutarvi a scegliere una recinzione per la casa sicura, resistente nel tempo, in linea con lo stile della vostra abitazione.

Leggi l'articolo

La recinzione di un terreno agricolo: normative e opportunità

Guida per scegliere e installare correttamente una recinzione agricola.

Leggi l'articolo
Torna al blog

Iscriviti alla newsletter Cavatorta

La tua iscrizione non può essere salvata. Prova di nuovo.
Grazie! L'iscrizione è andata a buon fine.