Torna al blog

Recinzioni autostradali: caratteristiche, normative, soluzioni avanzate

Le vetture che percorrono autostrade e strade di grande comunicazione necessitano di essere protette da eventuali pericoli esterni, primo fra tutti le incursioni di animali in carreggiata. Al contempo, in caso di incidenti è necessaria un’azione di contenimento dei veicoli coinvolti nella collisione finalizzata a evitarne lo sconfinamento nelle altre carreggiate.

Le recinzioni autostradali svolgono proprio questa funzione protettiva. Per tutelare l’incolumità dei viaggiatori devono però essere dotate di alcune specifiche caratteristiche.

In questo articolo forniamo un approfondimento sui requisiti che devono rispettare le recinzioni autostradali, le regole di sicurezza stabilite dalla normativa italiana in materia e un focus sui prodotti Cavatorta progettati per la recinzione di grandi aree.

Recinzioni autostradali: le caratteristiche

Solitamente, le recinzioni autostradali vengono realizzate attraverso l’impiego di reti metalliche, elettrosaldate e a maglia differenziata, più strette e fitte in basso per impedire ogni tentativo di intrusione da parte di animali selvatici o persone e gradualmente più larghe e diradate verso l’alto. Generalmente sono alte almeno un metro e installate con montanti a U o a T posti a interasse di 2 metri e rinforzati da fili di tensione. Per offrire ulteriore robustezza a tutta la recinzione di solito vengono installati ogni 30 metri dei montanti di controvento e ogni 90/100 metri un montante di caposaldo.

In alcuni specifici tratti della rete autostradale italiana l’altezza delle reti metalliche può raggiungere i 120/190 centimetri. Questo accade quando il tracciato attraversa vaste aree naturali o corre nei pressi di altre strade secondarie o linee ferroviarie o ancora in zone caratterizzate da un alto rischio di attraversamento da parte di animali selvatici.

Recinzioni autostradali: la normativa in Italia

Secondo la legge italiana, la società concessionaria ha l’obbligo di custodire il percorso autostradale ed è quindi responsabile anche dell’integrità delle recinzioni di protezione. Anche nel caso in cui fosse tutto a norma e un animale dovesse valicare la rete e provocare un incidente, il gestore dell’infrastruttura sarebbe comunque responsabile dell’accaduto e dovrebbe provvedere al risarcimento del danno, a meno che la presenza dell’animale sulla carreggiata possa essere attribuita a un evento imprevedibile e inevitabile. Così ha stabilito la Corte di Cassazione civile con la sentenza 11785/2017.

Vista la velocità di percorrenza elevata mantenuta in autostrada, risulta essenziale progettare e realizzare un sistema di recinzione che rispetti tutti i requisiti di sicurezza necessari e che possa garantire ottime performance nel tempo in termini di durevolezza, facilità di manutenzione e resistenza anche considerando la costante esposizione a sollecitazioni meccaniche, agenti atmosferici, escursioni termiche.

Da questo punto di vista, è essenziale promuovere anche progetti di riqualificazione delle recinzioni autostradali che tengano conto delle caratteristiche della strada e del territorio d’appartenenza e che rispetti le specifiche esigenze di protezione sia degli automobilisti che degli animali.

Le recinzioni Cavatorta per strade e autostrade

Cavatorta ha messo a punto Rexipal, un sistema di recinzione specificatamente destinato a grandi aree, proprio come le autostrade. Il sistema si compone di due diverse tipologie di pali, compatibili con molteplici reti metalliche del Gruppo.

Rexipal Multi

Palo in acciaio pre-zincato e successivamente verniciato a polveri epossidiche dotato di base di sostegno e di speciali occhielli che consentono il passaggio del filo di tensione. Può essere installato senza particolari attrezzature e si adatta a tutti i tipi di terreni, anche quelli più difficili e inaccessibili.

Consulta la scheda tecnica di Rexipal Multi

Rexipal Agri

Palo in acciaio con base di sostegno (entrambi zincati) che può essere installato ovunque grazie alla sua particolare configurazione, anche nei terreni più accidentati. Il palo presenta speciali ganci che non richiedono fili di legatura per la recinzione, ma consentono l’aggancio diretto delle reti metalliche e di conseguenza un’installazione facile e veloce.

Consulta la scheda tecnica di Rexipal Agri

Tra i vantaggi offerti dal sistema Rexipal citiamo:

  • l’eccellente resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
  • la facilità d’installazione grazie all’innesto antisfilo brevettato che non richiede viti di fissaggio e assicura piena stabilità;
  • il design studiato per minimizzare gli episodi di ossidazione;
  • le molteplici modalità di installazione e nello specifico: su plinto o muretto in calcestruzzo e direttamente nel terreno. Evidenziamo che quest’ultima innovativa modalità consente di risparmiare su manodopera, attrezzature e logistica.

Per maggiori informazioni sul sistema Rexipal ti invitiamo a consultare il nostro articolo di approfondimento.

Segnaliamo infine che il Gruppo Cavatorta offre ai propri clienti consulenza e supporto tecnici in relazione ai progetti più complessi e articolati grazie alla divisione Cavatorta Project. Siamo così in grado di progettare e produrre reti speciali personalizzate e sistemi avanzati per la protezione perimetrale e la sicurezza.

Cavatorta Project fornisce, inoltre, consulenza tecnica in relazione alla fase di montaggio dei sistemi avvalendosi di una consolidata rete di montatori qualificati, selezionati per installare i sistemi di recinzione a regola d’arte nell’assoluto rispetto delle normative vigenti.

Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la pagina dedicata a Cavatorta Project.

Articoli correlati

Recinzioni di sicurezza: caratteristiche, normative, opportunità

Le recinzioni di sicurezza rivestono un ruolo fondamentale in contesti nei quali è prioritaria la protezione di aree e persone, come ad esempio impianti sportivi o industriali, aeroporti, autostrade, magazzini. Abbiamo dunque deciso di creare un approfondimento dedicato ai prodotti Cavatorta pensati per questi contesti d’uso. Caratteristiche delle recinzioni di sicurezza antieffrazione Per garantire la […]

Leggi l'articolo

La recinzione di un terreno agricolo: normative e opportunità

Guida per scegliere e installare correttamente una recinzione agricola.

Leggi l'articolo
Torna al blog

Iscriviti alla newsletter Cavatorta

La tua iscrizione non può essere salvata. Prova di nuovo.
Grazie! L'iscrizione è andata a buon fine.